Otocycles. Moto anni ’50 o bici elettriche?

con Nessun commento

Per gli appassionati di moto vintage, senza pretese di grandi velocità e amanti dell’ecologia, Otocycles produttore spagnolo di biciclette elettriche ha annunciato due nuovi modelli che sono molto ispirati al look delle moto anni ’50.

I due modelli Otok e Otor pesano tra 23 e 25 kg, e hanno un’ autonomia dai 40 a 65 km. Sono realizzati su misura e personalizzati a partire dal colore, sella e pneumatici

Sono realizzate entrambe in acciaio e dotate di display LCD con ciclocomputer e motori elettrici da 250W. Naturalmente è mantenuta la pedalata assistita che ricarica i motori in esecuzione su batterie per Samsung 36V.

Il modello Otor può anche essere aggiornato con più potenti motori – 500W per velocità fino a 26 mph, 750W per velocità fino a 34 miglia all’ora.

Le due nuove biciclette elettriche possono essere ordinati sul sito di Otocycles, ma potrebbe essere necessario aspettare un po’ per la consegna.

I prezzi sono disponibili su richiesta.

 

otocycles

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on Tumblr0